Will P. (p_will) wrote,
Will P.
p_will

  • Mood:

"In Harry Potter 7 probabilmente compariranno i Puffi" [cit.]

So, Harry Potter 6.
Primo, non leggete oltre se non volete spoilerarvi il film (o il libro, ma non ci credo che non sapete che succede nel sesto °_°); secondo, proverò ad essere ordinata ed esprimere schematicamente la mia indignazione. Mi sono fatta una lista mentale di cose che nono andavano, ma l'ho scritta a pezzi e man mano mi ricordavo sempre meno i particolari del film e, uhm, potrebbe risultare assolutamente schizzata? XD Oh well, come se non fosse standard :D
E scusate la lunghezza ._.

- La distruzione della tana. Come ha detto Harl, Fenrir sembra l'uomo pesce più che l'uomo lupo. Come ha detto Cate, 'cazzo c'entra il campo di grano? Come ho detto io, poesia di un amore profano, che ne sai tu di un uomo che ne sai. (Al ritornello penso che la fila davanti volesse tirarmi i popcorn).
Sul serio, che cazzominchia stavano pensando? È una scena completamente inutile ai fini della trama. COMPLETAMENTE. L'unica utilità di quel pezzo è stata complicare la resa del prossimo film e farmi saltare i nervi. Non... non riesco a commentarla, davvero. Solo un grande WTF O_O
Tra l'altro, nemmeno nessuno dei personaggi sembra fregarsene qualcosa, visto che pure Ron dopo aver PERSO LA CASA porta a cavalluccio LavLav. Gosh...

- La battaglia (?) di Hogwarts. Una delle scene più belle del libro T_T E qui ci si ricollega anche ad una delle falle più grandi del film rispetto al libro, secondo me: il libro è una storia di guerra, il film è una storia d'ammore. Tutti gli omicidi tra i parenti degli studenti, la tensione, il sospetto, le voci inquietanti e le notizie ancor più, la certezza di essere nella merda - tutti gli elementi che davano l'atmosfera di angoscia che a me era piaciuta del libro, qui sono mandati alle ortiche.
Diventa quindi perfettamente sensato che in una Hogwarts canonicamente setacciata giorno e notte da Prefetti, Caposcuola, Professori, Fantasmi, Auror, Ordine della Fenice gli studenti stiano a far baldoria in giro la notte e quattro ricercati possano saltellare per i corridoi di Hogwarts senza che nessuno se ne accorga.
*facepalm*

- Pre-battaglia: la morte di Silente. Questa è stata la scena che mi ha scocciato di più O_O Silente è in fin di vita, porca miseria. Silente non si regge in piedi, Harry ha il mantello, e l'unico motivo per cui Draco disarma Silente (aka SCONFIGGE LA BACCHETTA DI SAMBUCO) è perchè Silente sapeva che Harry non sarebbe stato fermo ed era stato costretto a bloccarlo. Harry NON va a mettersi sotto il lucernario, circondato da Mangiamorte che potrebbero vederlo (o, nel caso di Fenrir, annusarlo), e NON resta a guardare Silente che viene ammazzato. Di sicuro NON perchè Piton - Piton! - gli fa shh. Nemmeno l'Harry più OOC della fyccyna più AU dell'internet starebbe fermo davanti a Silente che muore. Farebbe una stronzata delle sue, una qualsiasi, ma non farebbe quello che ha fatto l'Hayy del film.
Questo è il motivo per cui secondo me il film è OOC U_U

(- ...e infatti, in quale AU Pottah riuscirebbe mai a concupire una cameriera gnocca? Siamo nel delirio più assurdo.)

- L'assoluto menefreghismo per qualsiasi base del canon magico della SAGA. I maghi stanno nascosti, NON leggono il Profeta al bar Babbano. A HOGWARTS NON CI SI SMATERIALIZZA, NEMMENO SE SEI SILENTE. Rowling, porca cavolo, passi sette fottuti libri a ripetere ogni dieci pagine che nella scuola non ci si Smaterializza e dopo ci metti sta stronzata? Non ci voleva niente a girare la scena ai cancelli della scuola, o a Hogsmead, e farle avere SENSO, ma a quanto pare non c'è da rendere conto a sette libri di canon per fare il film.
E - oh! - Harry non ha la cicatrice! Che cosa pittoresca! La sista non ha staccato gli occhi dalla fronte di Harry per due ore perchè non se ne capacitava :/
*facepalm bis*

- Il bisogno che sente il regista per minare la realizzazione del settimo. La Tana esplode, Bill e Fleur si sposeranno sotto un ponte, I suppose; non sono nemmeno personaggi da poco, visto che il film inizia con loro e a metà storia casa loro è il quartier generale di Pottah. Bill non è mezzo mannaro, ma è soprassedibile. Ron ed Hermione stanno insieme? Stanno per mettercisi? Boh. E Harry e Ginny quand'è che si lasciano?
COME FACEVA SILENTE A NON SAPERE COS'ERA UN HORCRUX? Nel ricordo Riddle è censurato, quindi tecnicamente Silente non può sapere *cosa* ha fatto. Ma fa ricerche e viaggi ò_ò Che non valgono una sega, se nemmeno dice ad Harry *quali* sono i probabili Horcrux. Si accettano scommesse per il settimo - Pottah scoprirà cosa fare: andando a caso? con un'apparizione della madonna? con un trip allucinogeno?

- Remus e Tonks. Grr. Persino io mi sono irritata dell'assenza di Tonks nella pellicola, dove nel libro era un po' onnipresente e IMPORTANTE. E diocristo, hanno tolto tutta la sottotrama dei drammi amorosi di Ninphadora. Odio quella sottotrama, capisco che era sacrificabile per l'economia del film, ma mi ha fatto girare i coglioni ugualmente. "Tesoro". Tesoro?! Lui non ti si caga per quattrocento pagine! Se dovete farli fidanzare, fateli almeno fidanzare a fine film!
"La prima fase è sempre la più brutta, sapete." TONKS, NON HA IL CICLO SOFFRE IL LUTTO DI SIRIUS, WTF

- Piton che insegna DADA. O Piton che NON insegna DADA. Le scene più divertenti del libro, perlamiseria. Lo SAPPIAMO che Piton è buono, ma non per questo c'è da glissare sul suo comportamento come insegnante.
Gli incantesimi non verbali chiaramente non esistono u_ù

- Silente è un pappone, Harry una donnaccia, e c'erano tanti doppi sensi che metà bastava. No, in realtà quella era una delle cose divertenti - Silente e il suo "Vedi Tom, anche io sono... diverso", Harry e il suo "Professore, le rivelerò un segreto. È una cosa di me che nessuno sa, anche se molti l'hanno sospettato, e devo confessarglielo: io sono...-" GHEI! "-il Prescelto!" Cioè, davvero :°D Ma Silente che dice che Harry deve lasciar fare Lumacorno è discretamente creepy, e sicuramente anche da voi la sala sarà esplosa in fischi quando Ginny si inginocchia davanti ad Harry per allacciargli la scarpa (no comment).
Tomboy aleggia per i corridoi di Hogwarts.

Il rant potrebbe andare avanti ore ed ore ma la demenza senile si fa sentire, e la mia indignazione non ha un obiettivo specifico quanto più si riferisce tutto il film. Ci sono sicuramente altri punti che ora non mi ricordo, ma che se mi nominaste scatterei in piedi urlando "ecco cos'altro è orribile!".

Intendiamoci, il film non è tutto da buttare. A parte la vaga confusione del tutto - una mia amica che non ha letto i libri commentava i film precedenti dicendo che erano ben fatti e si capiva la trama senza problemi, al contrario di altre trasposizioni cinematografiche (v. Twilight); uscendo dalla proiezione del sesto le ho chiesto se avesse capito qualcosa e mi ha detto che non ci aveva capito una mazza - è, come film, un film dignitoso. Hanno deciso di calzare più sull'aspetto romantico-da-teenager della storia calzando quindi la mano sulle scene d'ammore, piuttosto che fare un film veramente dark, con gente che muore e tutto.
La scena del ponte, ad esempio, è una figata pazzesca: quello è stato un pezzo che mi è piaciuto come è stato reso, anche se non c'entra una sega col libro (l'incontro col ministro Babbano). Anche qui, perplessità perchè il ponte cade ma non muore nessuno, ma okay...
La scena nella grotta era cazzutissima, e se non fossi stata troppo occupata a strepitare per lo scempio del canon mi sarei pure commossa sulla morte di Silente, sulle bacchette alzate di tutta la scuola, sul Marchio che scompare scacciato dalla luce.
Luna è sempre straordinaria; Ruper Grint resta sempre l'unico del trio a saper recitare, secondo me, Radcliff si sta allenando nella monofaccia, ed Hermione è rammollita. Non so se è colpa della recitazione o della sceneggiatura, ma tant'è, e pure Ginny. Lumacorno me l'immaginavo più viscido, ma funziona; Gambon non sarà mai un buon Silente ma non è più così imperdonabile; Rickman... è sempre un grande, a mani basse, ma non c'è nemmeno lontanamente abbastanza Piton in questa storia. E quando c'è è sempre fin troppo British, e nella scena della rivelazione sul Principe non avrebbe guastato un po' più di patos. O, uhm, del patos e basta. ("Sì, Potter, sono il Principe. Sorprenditi. L'enfasi nella mia voce è pari solo all'enfasi del mio odio per te. E tuo padre. Oh, come vi odio. Bene, ora vado che si fa tardi.")

Quindi, okay, ci sono pezzi buoni, ma quello che dico io è: poteva andare meglio. Poteva andare molto meglio. Potevano fare delle scelte più fedeli al libro che avrebbero semplificato la trama e non avrebbero cambiato nulla in termini di soldi.
Nel ricordo di Lumacorno potevano distorcere le risposte del professore, piuttosto che la frase fondamentale "mi chiedevo cos'è un Horcrux".
Avrebbero potuto evitare la scena alla Tana e metterci la battaglia ad Hogwarts - anche una cosa stupida, i Mangiamorte in corsa e voci e scoppi indistinti sullo sfondo, in modo da dare una parvenza di serietà alle difese della scuola e la capacità di reazione del corpo insegnante.
Avrebbero potuto far iniziare il film con Harry che sbava contro la finestra, come canon vuole, senza scomodare la metro di Londra o far vedere Harry che rimorchia mentre infrange lo Statuto di Segretezza leggendo il Profeta coram populo come se niente fosse.
Avrebbero potuto far Smaterializzare Silente dai cancelli della scuola, parlare di Bill e Fleur se proprio ci tenevano all'elemento romantico, avrebbero potuto leggere il libro.
Pare tanto che l'abbiano solo sfogliato

Mi accorgo ora di non avere un tag Harry Potter. Com'è possibile? °-°
Tags: book: harry potter, film, misc: nerding, misc: rant, misc: wtf, recs
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
  • 7 comments